www.fluefiske-trysil.com
No Se En De Cz
Fr Nl It Pl Es

Fly zone evening

Home

Zona di pesca

Cartina

Pernottamenti

Prenotazioni

Pesca di trote

Guida

Caccia

Pesca sul ghiaccio

Vacanze invernali

La cucina di Marit

Almanacco del 1648

Novita

Galleria fotografica

Links

Dall'immigrazione al limite di pesca

…immigrazione e almanacco del 1648. Antenati che pescavano il salmone con le fiocine e che cacciavano gli orsi con fucili ad avancarica.

Mi chiamo Snorre Grønnæss, e sono nato nel 1945. Come avete probabilmente gia' indovinato, ho passato molto tempo pescando in molti modi diversi. Il mio profondo interesse per la natura molto probabilmente risiede nei miei cromosomi.

Gia' fin dai tempi in cui i miei antentati provenienti dalla Finlandia si stabilirono in questo distretto a meta' del XVII secolo e quasi fino ai nostri giorni, la foresta, la fauna selvaggia e il patrimonio ittico hanno dato un importante contributo all'insediamento umano e alla sua sopravvivenza.

Gjerfloen Fluefiske

Mi chiamo Snorre Grønnæss, e sono nato nel 1945. Come avete probabilmente gia' indovinato, ho passato molto tempo pescando in molti modi diversi. Il mio profondo interesse per la natura molto probabilmente risiede nei miei cromosomi.

Bjørkebladspirea

Gia' fin dai tempi in cui i miei antentati provenienti dalla Finlandia si stabilirono in questo distretto a meta' del XVII secolo e quasi fino ai nostri giorni, la foresta, la fauna selvaggia e il patrimonio ittico hanno dato un importante contributo all'insediamento umano e alla sua sopravvivenza. Io stesso rappresento l'ottava generazione della mia famiglia che vive in questa fattoria costruita a meta' del XVIII secolo.

Grønnæss

Molti oggetti dei tempi andati che abbiamo conservato presso la fattoria testimoniano che le cose non sono proprio sempre state come sono al giorno d'oggi. Tra gli oggetti curiosi posso menzionare un almanacco risalente al 1648. Si conclude con l'anno 2000 e alla sua fine si puo' leggere il seguente testo manoscritto "Se il mondo ancora esistera'". Perfino ora si puo' immaginare di avvertire l'odore dell'orso osservando il fucile ad avancarica in uso nel XIX secolo.

La macchina fotografica usata per primo dal nonno di mio nonno, mostra che lo sviluppo industriale fu veramente rivoluzionario. Comincio' a fotografare intorno al 1860 e grazie a lui abbiamo una ricca risorsa di documentazione culturale relativa all'ultima parte del XIX secolo.

Grayling Photo: Barry Clarck

Per quanto riguarda l'equipaggiamento da pesca, si possono trovare fiocine dalla cui dimensione si puo' risalire al loro utilizzo per pescare il salmone residuo che proveniva dal lago svedese Väneren, salmone che a quei tempi nuotava senza barriere attraverso il sistema fluviale. Potremmo sognare che questo possa ancora succedere, anche se non andremmo incontro al salmone armati di fiocine.

Dall'inizio del XX secolo abbiamo "mosche" con Japan-gut. Questo ci dice due cose: primo che la pesca con la mosca veniva praticata anche in queste regioni a nord gia' a quel tempo e secondo che non solo le lenze sono migliorate enormemente, ma anche che le "mosche" sono oggi completamente differenti. Le esche dei tempi andati erano evidentemente ispirate dallo stile inglese, all'incirca una versione ridotta delle "mosche" per salmone.

Grayling 2006

Per lungo tempo abbiamo sostenuto che ci fosse pesce piu' abbondante e di maggiori dimensioni ai vecchi tempi. Questo e' probabilmente vero, anche se abbiamo una tendenza inconscia a glorificare il passato. Gli equipaggiamenti e le tecniche sono continuamente migliorati. L'incidenza della pesca e' andata aumentando per un lungo periodo e io stesso, durante i miei quasi 60 anni di carriera come pescatore, ho potuto notare che non solo la quantita' di pesce e' diminuita, ma che negli ultimi anni e' anche sempre piu' difficile pescare pesci di dimensioni ragguardevoli.

Oggi e' difficile immaginare quali quantita' di pesce dovevano avere popolato il nostro fiume nei tempi andati. Anche se oggi noi pensiamo di avere un'area di buona pesca nel fiume Trysil, non c'e' dubbio che quel che noi vediamo oggi non sia altro che l'ombra di quel che fu in passato. Questa osservazione evidenzia il fatto che il fiume ha un enorme potenziale riproduttivo.

La mia previsione e' che attraverso l'iniziativa Gjerfloen Flyfishing, con un limite massimo di pescato e un alto limite di dimensione minima, avremo un innalzamento del patrimonio ittico fino a raggiungere quello disponibile ai nostri antenati ai buoni, vecchi, tempi.

To top of page >>

1648

Munnladegevaer

Fotoapparat

Ljoster

Isaksson


Zenuk Kahn, Rob Anderson

Tove Hunter

Bernd Kuleisa

Snorre Grønnæss, N-2427 Plassen | +47 62 45 60 12 / +47 90 16 41 39 | gjerflue@online.no | © Gjerfloen Fluefiske, Trysil